HABILITA SARNICO PRESENTE AL CONVEGNO ORGANIZZATO DA ASST BERGAMO EST A SERIATE

giovedì 29 novembre 2018

Info per il pubblico
Grande successo per Habilita – Ospedale di Sarnico al congresso “Riabilitazione in traumatologia: casi clinici a confronto”, organizzato dall’ASST Bergamo Est presso la sala consiliare del municipio di Seriate.
Il Direttore Sanitario Dr.Giovanni Taveggia e i fisioterapisti Alberto Maffi, Laura Cavagnola e Stefano Bignotti sono stati invitati dagli organizzatori in qualità di relatori al fine di illustrare le strategie riabilitative che quotidianamente vengono attuate per la cura dei pazienti presso l’Ospedale di Sarnico.
Il Dr. Taveggia ha sottolineato l’importanza dell’utilizzo della tecnologia di cui dispone la struttura di Sarnico, senza dimenticare che risulta fondamentale effettuare una valutazione globale del paziente secondo i moderni criteri ICF. Ciò consente di non limitarsi alla menomazione, ma di tenere in considerazione anche la disabilità e i fattori che determinano la partecipazione sociale del paziente.
Hanno riscosso ampio consenso anche le relazioni dei fisioterapisti: Alberto Maffi ha posto l’attenzione sull’uso della tecnologia in pazienti con frattura di femore. Strumenti tecnologici quali Erigo, Gait Training, Balance Biodex e dinamometro sono un supporto imprescindibile per la cura dei pazienti.
Laura Cavagnola ha relazionato riguardo la riabilitazione in esiti di protesi inversa di spalla, sottolineando che il compito del fisioterapista è quello di favorire la partecipazione sociale del paziente attraverso programmi riabilitativi che prevedono anche l’utilizzo di strumenti tecnologici quali Armeo, dinamometro e CPM per l’arto superiore.
L’approccio biopsicosociale è stato al centro della della relazione di Stefano Bignotti, che ha spiegato come i programmi riabilitativi di Habilita- Ospedale di Sarnico non seguano solo protocolli riabilitativi standard, ma siano plasmati sulle abilità residue e le aspettative di vita del paziente.
La filosofia riabilitativa di Habilita- Ospedale di Sarnico, a confronto con le altre realtà riabilitative del territorio bergamasco è stata, quindi, particolarmente apprezzata. Lavorare in equipe e coniugare le competenze dei professionisti sanitari con l’utilizzo degli strumenti tecnologici a disposizione risulta essere un approccio riabilitativo moderno e vincente per la cura delle menomazioni e per favorire un’adeguata partecipazione sociale dei pazienti.